Auto per neopatentati: ecco come scegliere la giusta

Auto-per-neopatentati-ecco-come-scegliere-la-giusta

Nell’articolo di oggi parleremo di quali sono le regole da osservare per essere certi di effettuare un ottimo affare anche quando dobbiamo comprare un’auto per neopatentati.

Che si tratti della nostra prima auto o di un regalo per magari un figlio che ha appena preso la patente, ci sono una serie di considerazioni da fare prima di lanciarsi in un acquisto di impulso, in modo da essere certi di aver compiuto una scelta giusta e che sia attenta a valori come affidabilità e sicurezza.

Vediamo allora insieme come scegliere la propria prima auto nel migliore dei modi e iniziare subito a fare esperienza dietro al volante.

Comincia con un’auto usata

Il nostro primo consiglio potrebbe essere quello di cominciare il proprio percorso nel mondo delle quattro ruote comprando un’auto di seconda mano, in modo da risparmiare un po’ di soldi e da avere una macchina che, in caso di guasti o incidenti, non sia particolarmente né difficile né costosa da riparare.

Questo ci permetterà di farci le ossa su un’auto più a buon mercato, senza quindi disperarci in caso di botte o guasti; ovviamente, non possiamo risparmiare più di tanto, perché dobbiamo sempre tenere presente che la sicurezza resta il principio più importante da rispettare, e quindi dovremo in ogni caso scegliere una macchina che si presenti in condizioni sufficientemente buone.

Rivolgiti a un rivenditore autorizzato

Per questo motivo, il nostro consiglio (ne caso tu intenda comprare un’auto di seconda mano) è quello di rivolgersi in ogni caso a un rivenditore autorizzato.

Il motivo è presto detto: a differenza di un privato, una concessionaria accreditata sarà in grado di proporti delle auto sì usate e quindi più economiche della media, ma non per questo meno sicure perché sempre testate all’origine direttamente dal produttore.

Ogni grande brand del settore, infatti, deve per legge sottoporre anche le proprie vetture usate a una serie di controlli (in alcuni casi anche più di 100 su ogni singolo veicolo) atti a verificarne non solo l’efficienza, ma anche il livello di affidabilità e quindi di sicurezza.

Per un automobilista alle prime armi, infatti, niente conta di più che avere a propria disposizione un mezzo in grado di farlo stare sempre al sicuro perché privo di difetti, in modo da potersi concentrare sulla strada senza avere alcun tipo di contrattempo tecnico.

Diffida delle compravendite tra privati

Ecco perché sconsigliamo a chi ci legge di comprare un’auto da destinare a un neopatentato ricorrendo alle classiche transazioni tra privati, magari dopo aver letto un annuncio su un sito o giornale specializzato in questo tipo di affari.

Sicuramente, infatti, potremo risparmiare ancora di più, ma al tempo sesso dobbiamo essere consapevoli che non avremo alcuna delle garanzie che ci vengono messe a disposizione nel caso di un acquisto di un mezzo usato ma garantito dal produttore.

Un veicolo non garantito, più nel dettaglio, potrebbe essere stato in passato sottoposto a riparazioni affrettate oppure non congeniali alla struttura stessa della macchina, come avviene nel caso di riparazioni effettuate utilizzando pezzi di ricambio non originali.

Per questa ragione, si consiglia sempre l’acquisto di un mezzo garantito dal produttore e, quindi, sempre sicuro.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *