Tele DAZN: conosciamola meglio

Dazn è la piattaforma di streaming video in abbonamento, sul grande esempio di netflix, che da agosto e per tre anni trasmetterà in diretta le partite del campionato italiano di calcio, con quote disponibili a questo sito. È un servizio innovativo, esclusivo con internet e solo in digitale. Dazn è di proprietà dell’azienda britannica Perform Group che si occupa della creazione di contenuti sportivi per i media di tutto il mondo. Perform ha acquistato il pacchetto 3 dei diritti sportivi della Serie A per il prossimo triennio e Dazn si dividerà le partite con Sky: trasmetterà tre partite per ogni giornata ad un costo contenuto su dispositivi come computersmart tvsmartphonetablet e console per videogiochi. Qui riportiamo tutte le principali informazioni finora disponibili.

Cos’è Dazn “Da Zone”

In breve Dazn è un servizio di streaming video sia ondemand che live che si occupa esclusivamente di eventi sportivi e che è sbarcato in Italia dopo essere già ampiamente utilizzato in Austria, Germania, Giappone, Svizzera e Canada. Ora, in Italia, ha acquistato i diritti per trasmettere per tre anni, precisamente nel triennio 2018-2021, un numero limitato di incontri del massimo campionato. L’esordio è dunque previsto per la prima giornata del torneo 2018/2019, nel fine settimana del 18 e 19 agosto prossimi. Ai suoi clienti Dazn offrirà 3 partite in esclusiva per ogni giornata della Serie A, disponibile a questo sito, per un totale di 114 match a stagione. Si tratta precisamente degli anticipi del sabato sera alle 20.30, degli incontri della domenica mattina alle 12.30 e di una delle tre partite in programma la domenica pomeriggio alle 15.

Come accedere

Per vedere e partire si dovrà fare affidamento solo alla linea internet con pc, tv, smartphon e tablet con una connessione adeguata per vedere in maniera ottimale le partite. Come per netflix il primo mese è gratis e poi costerà 9,99 euro al mese pagabili con carta di credito o paypal dopo aver creato un account personale online da cui accedere al servizio.

Quote scudetto 2019 già disponibili

Il campionato di Serie A 2017 – 2018 è terminato con il settimo scudetto consecutivo dei bianconeri della Juventus e forse bisogna partire proprio dall’eventualità che la Juventus riconfermi il trend, portando a casa l’ottavo scudetto consecutivo, record assoluto in Italia. Pre match, quello che si prospetta con le quote, con i bookmakerse sites, è una testa di classifica a tre con la Juventus irrefrenabile e a provare a porre freno subito dopo le squadre di Napoli e Roma e a loro seguono Inter,  Milan e Lazio.

Le quote della serie A 2018/2019

L’eventualità dell’ottavo scudetto della Juventus anche per i  bookmakers è altamente verificabile con quota 1,75. A seguire nella classifica delle probabili vincitrici dello scudetto 2018 – 2019 troviamo la Roma che pagherebbe 6 volte la posta messa in gioco esattamente con la stessa quota il nuovo Napoli di Mister Ancelotti , tra tante incognite per il nuovo corso, pagherebbe comunque 6 volte la posta. Dopo il quarto posto conquistato in extremis l’ultima giornata dello scorso campionato, in casa della Lazio, in una sfida da dentro o fuori, l’Inter, ipotetica vincitrice del campionato 2018 2019 si attesta a quota 8.00, quasi a voler predire la riconferma del quarto posto anche in questa competizione. Per la sponda rossonera di Milano, il Milan, grazie anche ai rinforzi arrivati dalla professionalità di Rejna, Higuain e Caldara la quota per la vittoria del campionato è fissata a 12.00. molto più indietro tutte le altre squadre, a partite dalla Lazio, che si attesta per la vittoria del campionato a quota 50.00, non proprio una quota da favorita, nemmeno tra le prime 4 dea serie.

E in Champions League?

Le italiane in Champions come sono quotate? In attesa di conoscere l‘esito dei sorteggi dei gironi sembrerebbe che i tren rispetti i posizionamento del campionato. Grazie al rinforzo di CR7 dal Real Madrid la Juventus è sicuramente una papabile, outsider vincitrice della competizione. Napoli e Roma grandi incognite viste le buone gare disputate nelle edizioni precedenti. In bocca al lupo Inter che vedrà la propria stagione tra e grandi d’Europa dalla quarta fascia e dunque, tutto sarà legato ai sorteggi, consapevoli di dover affrontare sicuramente una tra le 8 big.